"Mi dicono che sono brutta, che non sono bella come i miei genitori!"

Jolanda Renga commenti foto viso

«Sei brutta è una cosa che mi dico sempre, da quando sono piccola, quando mi vedo allo specchio, quando mi vedo nelle foto: sei brutta, hai il naso brutto, il sorriso brutto, il neo brutto, le gambe brutte, tutto brutto. In realtà, mi sono imbattuta in quel video per caso, oggi. All’inizio ci sono rimasta male, molto male. Quindi oggi, al posto di dirmi così, ho deciso di chiedermi scusa, scusa perché ho dato alle parole di queste persone tanta importanza. Così ho deciso anche di fare un discorso generale a riguardo. E lancia con un messaggio importante: Il mio sogno, per fortuna, non è essere bella e neanche la sosia dei miei genitori. In realtà il mio desiderio più grande nella vita è fare delle cose che contano, cose importanti e mi piacerebbe tentare di migliorare un po’ il mondo. Sono felice e anche orgogliosa di me stessa perché posso dire che ogni giorno, nel mio piccolo, tento di fare qualcosa e cerco sempre di dare il massimo in quello che faccio, quindi penso che questo mi renda una bella persona. Ho sempre pensato che le cose importanti fossero quelle che non possiamo vedere: io tengo molto di più alla mia anima che alla mia faccia e al mio aspetto, perché quello non resterà per sempre, invece il mio cuore e la mia anima saranno quelli per tutta la vita e quindi preferisco siano loro ad essere belli e puliti.»

Lo sfogo in un video su TikTok di Jolanda Renga, figlia di Ambra Angiolini e Francesco Renga, video diventare virale in questi giorni!

Prima di tutto non sei brutta...ma con queste tue parole alla tua giovane età hai asfaltato tutti!

Una bellissima riflessione, quella di Jolanda, che, peraltro, denota una maturità ed una saggezza profonde, specie in considerazione della sua giovanissima età. I commenti negativi inerenti all'aspetto fisico di questa giovane, purtroppo, non mi sorprendono: in questa società malata, oramai, la freschezza e la semplicità proprie della bellezza non vengono più percepite né elogiate. I canoni di bellezza predominanti sono, tristemente, sempre i medesimi: labbra e zigomi pompati, atteggiamento da femmes fatales. Chiunque si discosti da tale tipologia, automaticamente, è considerato poco avvenente. Personalmente, preferisco vedere una diciottenne bella, fresca e naturale in luogo di una ragazza giovanissima e già completamente artefatta. Questi, ad ogni modo, sono gusti personali. Ciò che è realmente avvilente, invece, è constatare come per molti, troppi individui l'aspetto fisico sembri determinare l'elemento di valore preponderante della persona. Lo squallore risiede nella volontà di colpire e ferire l'individuo, sottolineandone le presunte carenze estetiche, quasi a volergli comunicare : "Sei brutto e non vali nulla. Taci!". Il discorso formulato da Jolanda, pienamente condivisibile e di grande esempio soprattutto per i suoi coetanei, rappresenta la miglior risposta a quest'insieme di soggetti imbarazzanti e privi di contenuti. Bravissima Jolanda ! Chiunque le scriva che è brutta, ad ogni modo, dovrebbe recarsi urgentemente ad effettuare una visita oculistica.

1 commento:

  1. Trovo del tutto fuori luogo commenti sull'aspetto fisico di Jolanda che, a parer mio è una bella ragazza. Poi mi dite cosa vi interessa di una persona? Solo ciò che appare? Io preferisco ciò che è. Essere non apparire e Jolanda è una persona intelligente, sensibile, tenace e molto in gamba.

    RispondiElimina

In Evidenza

Non è vero! 😢💔

Da ieri purtroppo circola questa notizia su tutti i maggiori siti italiani! Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser si sarebbero lasciati. L'...